Visita dell'Arcivescovo Mons. Francesco Pio Tamburrino




Mercoledi 5 Giugno 2013 il dirigente scolastico, gli alunni dell’ Orchestra e del Coro “Di Nota in Nota”, i genitori, gli insegnanti e tutto il personale della nostra scuola hanno dato il benvenuto all'Arcivescovo di Foggia Monsignor Francesco Pio Tamburrino: “Vi ringrazio per l’accoglienza”, ha sottolineato il vescovo “e sono contento di essere in visita in questa scuola, così positiva nel suo lavoro ‘in sinergia’e così aperta al territorio. Voi alunni rappresentate quelle piante che, grazie a delle radici forti che scendono nel terreno in profondità, riusciranno a sopravvivere a tutte le difficoltà e a crescere forti nel futuro”.









Facendo riferimento ai tempi dei bombardamenti, il Vescovo ha apprezzato l’iniziativa della scuola e l’esigenza di fare conoscere le atrocità della guerra anche alle nuovissime generazioni. Ha colto l’occasione offerta dai nostri alunni che, seguiti dalla prof.ssa Torregrossa, hanno ripercorso i momenti bui dei bombardamenti illustrando il progetto ‘Foggia tra storia e memoria’.










E’ stata una mattinata di vera festa per la nostra scuola durante la quale i ragazzi dell’'orchestra e del coro guidati dai professori Lorenza Bellino, Carolina Ragone, Saverio Lops e Leonardo Marcantonio si sono anche esibiti facendo commuovere e sorprendendo tutti quelli che li hanno ascoltati per la prima volta per la qualità delle esecuzioni.







“La graditissima visita di monsignor Tamburrino è stata anche l’'occasione per inaugurare un dipinto del pittore futurista Giacomo Balla, riprodotto dalla Professoressa Elettra Vinelli con l'aiuto della Collaboratrice scolastica Antonia De Martino su una parete della scuola. Si tratta di un’'opera, come ha commentato direttamente l'’insegnante, che esprime un messaggio di speranza, di fiducia e di ottimismo per il futuro.









 
 
  Site Map